BOLLETTINO

Il Bollettino dell'Opera del Vocabolario Italiano (BOVI) è una rivista annuale del Consiglio Nazionale delle Ricerche, fondata da Pietro G. Beltrami nel 1994. 

Contiene gli indici e una selezione delle voci del TLIO redatte ogni anno, edizioni di testi italiani antichi, articoli di lessicografia e di informatica applicata alla lessicografia.

Direzione: Pär Larson, Lino Leonardi (direttore responsabile), Paolo Squillacioti

Comitato scientifico: Pietro G. Beltrami (Pisa), Theodore J. Cachey (Notre Dame), Michele Loporcaro (Zürich), Wolfgang Schweickard (Saarbrücken), Raymund Wilhelm (Klagenfurt), Fabio Zinelli (Paris)

Dall'annata 2011 gli articoli del Bollettino sono sottoposti alla valutazione di revisori anonimi.

Il Bollettino è edito da Edizioni dell'Orso, via Urbano Rattazzi, 47, 15121 Alessandria, tel. 0131252349, email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., sito web www.ediorso.it.

Norme di redazione

Al Bollettino si affianca una serie di Supplementi del Bollettino


 

 

 

 

Sommario dei volumi I-XXI

XXI (2016) La redazione del TLIO nel 2016 - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (diciannovesima serie) - Lino Leonardi, Vittoria Brancato, Speranza Cerullo, Diego Dotto, Laura Ingallinella, Roberto Tagliani, Zeno Verlato,  La Legenda aurea in volgare.
Prove di edizione critica della versione fiorentina - Elisa Guadagnini, Giulio Vaccaro, Il passato è una lingua straniera.
Il «Dizionario dei Volgarizzamenti» tra filologia, linguistica
e digital humanities

XIX-XX (2014-2015) Avvertenza - La redazione del TLIO (2014-2015) - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (diciottesima serie) - Vincenzo Cassì, L’estimo di Niccolò Borromei (Bologna, 1296-97) - Raffaele Cesaro, La presunta corrispondenza tra Gano da Colle e Francesco Petrarca. Ipotesi sulla Dispersa 24- Diego Dotto, Per la fortuna settentrionale del Boezio volgare: il frammento II III 131 della Biblioteca Nazionale di Firenze- Sara Natale, Restituzione formale di testi anonimi a tradizione vasta: lingua d’autore e lingua della tradizione nei Fioretti di san Francesco- Giulio Vaccaro, Firenze, Aragona. Testi, traduzioni, contatto linguistico nel volgarizzamento trecentesco di Plutarco - Giuseppe Zarra, Primi sondaggi sulla miscellanea medica del ms. 708 della Biblioteca Trivulziana di Milano - Elisa Guadagnini, Variazioni aborigene: note di lessicografia dell’italiano antico - Rossella Mosti, Il lemmario del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini

XVIII (2013) La redazione del TLIO nel 2013 - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (diciassettesima serie) - Diego Dotto, «Per una serie copiosissima di rampolli viziosi e invadenti»: l’Etica di Aristotele secondo BNCF II II 47 (versione di Tresor II.2-49) - Irene Iocca, Un nuovo testimone del Ninfale fiesolano di Boccaccio e della redazione antica dell’anonimo Cantare di Piramo e Tisbe - Luca Morlino, Sui proverbi volgari di Geremia da Montagnone - Giulio Vaccaro, Veniamo da molto lontano e andiamo molto lontano. Documenti per la storia dell’Opera del Vocabolario Italiano dalle origini al 1992

XVII (2012) La redazione del TLIO nel 2012 (e oltre!) - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (sedicesima serie) - Armando Antonelli – Vincenzo Cassì, La Regola delle Clarisse del monastero dei Santi Ludovico e Alessio di Bologna - Cristiano Lorenzi, Un volgarizzamento inedito della Consolatio ad Polybium (ms. Laurenziano plut. 76.61) - Ilaria Zamuner, Il volgarizzamento toscano della Chirurgia di Ruggero Frugardo nel codice 2163 della Biblioteca Riccardiana - Luca Morlino, Barbanicchi - Diego Dotto, Note per la lemmatizzazione del corpus DiVo - Anna Zago, La bibliografia dei testi latini (e greci) inclusi nel corpus DiVo.

XVI (2011) La redazione TLIO nel 2011 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (quindicesima serie) - Giovanni Morrocchesi, Gli Statuti dell’Arte dei Legnaioli di Firenze del 1394.

XV (2010) La redazione TLIO nel 2010 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini (quattordicesima serie) - Arrigo Castellani, Il registro di crediti e pagamenti del maestro Passara di Martino da Cortona (nuova edizione a cura di Pär Larson) - Elena Artale e Miriam Panichella, Un volgarizzamento toscano della Chirurgia di Ruggero Frugardo (ms. BNCF, Conv. Soppr. B. 3. 1536) - Antonio Batinti e Ermanno Gambini, Bernaio nella Laude XLIV, v. 3, di Jacopone da Todi e i toponimi nella cartografia storica del Lago Trasimeno - Elena Artale, Elisa Guadagnini e Giulio Vaccaro, Per una bibliografia dei volgarizzamenti dai classici (il Corpus DiVo) - Domenico Iorio-Fili, Un nuovo strumento di lemmatizzazione automatica per corpora testuali di ridotte dimensioni. Applicazione all'italiano antico.

XIV (2009) La redazione del TLIO nel 2009 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del TLIO (tredicesima serie) - Francesca Faleri, Il volgarizzamento dei trattati morali di Albertano da Brescia secondo il 'codice Bargiacchi' (BNCF II.III.272) - Giulio Vaccaro, Da Alberto della Piagentina a Zucchero: le voci dei dizionari nel TLIO.

XIII (2008) La redazione del TLIO nel 2008 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del TLIO (dodicesima serie) - Ignazio Del Punta, Una lettera da Londra ad Avignone del 1313 - Pär Larson, Appunti sulla lettera di Biagio Aldobrandini (1313) - Pär Larson, Bologna 1296-97: una denuncia di estimo in volgare fiorentino - Rossella Mosti, I falsi del Redi visti dal cantiere del «Tesoro della Lingua Italiana delle Origini»

XII (2007) La redazione del TLIO nel 2007 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del TLIO (undicesima serie) - Giorgio Colussi, Il Glossario degli Antichi Volgari Italiani fra vecchi e nuovi strumenti - Rossella Mosti, Schede interpretative a margine del TLIO - Paolo Squillacioti, Il bestiario del Tesoro toscano nel ms. Laurenziano Plut. XLII 22 - Giulio Vaccaro, Una lauda romanesca del Trecento - Domenico Iorio-Fili, Breve storia, stato attuale e prospettive del software GATTO - Recensione: Wolfgang Schweickard, Deonomasticon Italicum, II, F-L (Pär Larson).

XI (2006) La redazione del TLIO nel 2006 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del TLIO (decima serie) - Armando Antonelli, Poesie italiane inedite di argomento religioso del Due e Trecento - Francesca Faleri, Le Chiose toledane: quattro annotazioni autografe di Giovanni Boccaccio - Pär Larson: Ancora su losneo / lusneo - Domenico Iorio-Fili, Per un nuovo approccio alle banche dati testuali online. Estratto dalla Guida di GattoWeb

X (2005) Dieci annate del Bollettino - La redazione del TLIO nel 2005 (indice delle voci redatte) - Scelta di voci del TLIO (nona serie) - Elena Artale, Scritture inedite dal libro dei Drittafede - Jérôme Hayez, Un facteur siennois de Francesco di Marco Datini. Andrea di Bartolomeo di Ghino et sa correspondance (1383-1389)

IX (2004) Indice generale delle voci del TLIO redatte entro il 2004Scelta di voci del TLIO (ottava serie) – Pär Larson, Ingiurie e villanie dagli Atti podestarili pi­stoiesi del 1295 – Armando Antonelli, Le scritture in volgare dell’ingegnere Giaco­mo Scaperzi (1312-1315) – Pär Larson, Appunti linguistici sugli scritti di Giacomo Scaperzi

VIII (2003) Indice generale delle voci del TLIO redatte entro il 2003Scelta di vo­ci del TLIO (settima serie) – Federigo Bambi, Un testo statutario inedito (o quasi) della metà del Trecento: i capitoli sulla compagnia «la quale si rauna al luogo della chiesa di Santo Michele» di Carmignano – Pär Larson, La Ragione di Luca Buonsi­gnore (1279) ) – Elena Artale, I volgarizzamenti del corpus TLIO – Clotilde Barba­rulli-Luciana Brandi-Ubaldo Ceccoli, Sulla metafora del LIBRO. Il libro di Dio, i li­bri degli uomini – Roberta Cella, Le carte della filiale londinese della compagnia dei Gallerani e una Ricordanza di Biagio Aldobrandini (ottobre 1305)

VII (2002) Indice generale delle voci del TLIO redatte entro il 2002Scelta di voci del TLIO (sesta serie) – Federigo Bambi, A proposito di Ordinamenti, provvisioni e riformagioni del comune di Firenze volgarizzati da Andrea Lancia (1355-1357) a cura di Luca Azzetta, Venezia, 2001. Con qualche postilla – Anna Bettarini Bruni, Studio sul Quadernuccio di rime antiche nel Magl. VII.1034 – Antonella Ghignoli-Pär Larson, Due lettere pisane del 1319 – Andrea Boccellari, TLIOWeb. Il sistema di pubblicazione e interrogazione sul World Wide Web del Tesoro della Lingua Ita­liana delle Origini

VI (2001) Indice generale delle voci del TLIO redatte entro agosto 2001Scelta di voci del TLIO (quinta serie) – Giovanna Frosini, Storia di Barlaam e Iosafas. Versio­ne italiana del ms. di Parigi (Bibliothèque Sainte-Geneviève, 3383) – Federigo Bambi, Le aggiunte alla compilazione statutaria fiorentina del 1355 volgarizzate da Andrea Lancia: edizione diplomatico-interpretativa del manoscritto A.S.F. Statuti del comune di Firenze, 33

V (2000) Indice generale delle voci del TLIO redatte entro agosto 2000Scelta di voci del TLIO (quarta serie) – David Bénéteau, Segreti, ricette e Virtù del ramerino in appendice alla Santà del corpo di Zucchero Bencivenni secondo il cod. Laur. Plut. LXXIII.47 – Roberta Manetti, Rime di Antonio da Ferrara (Antonio Beccari) edite per il corpus testuale del TLIO – Roberta Cella, I gallicismi dell’italiano antico alla luce del corpus testuale dell’OVI – Domenico Iorio-Fili, La funzione ‘testi associati’ nel software GATTO

IV (1999) Nuove voci del TLIO (terza serie) – Federigo Bambi, «Ser Andreas Lance, notarius, de ipsis in magna parte vulgariçavit»: il prologo e sei rubriche dello statu­to del podestà di Firenze del 1355 tradotto in volgare da Andrea Lancia – Pär Lar­son, Epigraphica minora: dieci iscrizioni trecentesche in volgareValentina Polli­dori, Analisi, trattamento e codifica dei dati testuali per la base di dati del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini

III (1998) Nuove voci del TLIO – Pietro G. Beltrami, Norme per la redazione del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini – Giuseppe Mastursi, Lo Statuto dell’arte dei Rigattieri e Venditori di panni lini e lino di Firenze (1357)Notizie dall’Opera del Vocabolario Italiano

II (1997) Le prime voci del Tesoro della Lingua Italiana delle Origini – Arrigo Ca­stellani, Formule volgari derivanti dal Liber formularum di Ranieri del Lago di Pe­rugia – Arrigo Castellani, Parlamenti volgari di Guido Faba – Rita Marinelli, Evo­luzione delle procedure e dei supporti magnetici per la gestione di un archivio di dati: l’esempio dei nastri dell’OVI nell’Archivio dell’ILC – Domenico Iorio-Fili, Un nuovo software lessicografico: GATTO

I (1994) Atti della giornata di studi su «Il Tesoro della lingua italiana delle origini e le imprese lessicografiche in area italiana e romanza»:Giorgio Bàrberi Squarotti, Il Grande Dizionario della Lingua Italiana; Max Pfister, Il LEI (Lessico etimologico italiano): una sfida scientifica e operativa; Pasquale Stoppelli, Il corpus della lette­ratura italiana in CD-ROM; Tullio De Mauro, Il Lessico di frequenza dell’italiano parlato - LIP; Robert Martin, Le Dictionnaire du Moyen Français (DMF): techni­ques et méthodes; Pietro G. Beltrami, Considerazioni sul Tesoro della lingua italiana delle origini: caratteristiche, risultati e prospettiva – d’Arco Silvio Avalle, La se­conda fase delle Concordanze della Lingua Poetica Italiana delle Origini (CLPIO)Notizie dall’Opera del vocabolario italianoL’archivio elettronico del Tesoro della lingua italiana delle origini (a cura di Valentina Pollidori)